Documenti che le Aziende devono Conservare

Un utile documento per verificare la conformità alla normativa è la check list prodotta e pubblicata dall’ Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Udine che raccoglie – suddividendoli per categorie e con riferimento anche ad alcuni luoghi di lavoro particolari come i cantieri – i principali documenti, relativi alla sicurezza sul lavoro, di cui le ditte devono essere in possesso.

Nella check list si indica che dalla lista sono esclusi i documenti – ad esempio quelli relativi alla tutela dell’ambiente o alla gestione dei rifiuti – che non hanno stretta attinenza con la normativa sulla sicurezza sul lavoro ed in particolare con il Decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.
Inoltre il contenuto della check list “riguarda tutte le aziende/ditte in cui sono presenti lavoratori dipendenti o equiparati” (con riferimento agli artt. 2 e 3 del D.Lgs. 81/2008).

Nella lista sono poi contrassegnati i documenti obbligatori per tutte le aziende ed in tutti i settori di attività: l’obbligatorietà degli altri documenti “dipende dall’effettiva presenza di una condizione particolare” che è specificata nelle note per ciascuna voce della lista.

Con un altro simbolo si individuano i documenti che “devono essere conservati obbligatoriamente nella sede dell’unità locale a cui si riferisce il documento, a disposizione del personale che effettua la vigilanza.

Visionare qui il documento dell’Azienda sanitaria universitaria integrata di Udine

Documenti che le Aziende devono Conservare